«Infopoint in stazione, tutto fermo?» Il Comune: i lavori finiranno a febbraio

«Infopoint in stazione, tutto fermo?»
Il Comune: i lavori finiranno a febbraio

Ribolla: il cantiere doveva finire in questi giorni. Brembilla: confronto tra progettista e impresa, sono ripartiti da un paio di settimane.

«Da articoli di stampa del 13 settembre 2016 si era appreso che il cantiere del cosiddetto Ufo, l’infopoint della stazione, sarebbe ripartito a giorni (“i lavori riprenderanno a pieno ritmo”) ed entro 100 giorni i lavori si sarebbero conclusi». Alberto Ribolla, capogruppo leghista a Palafrizzoni torna sul tema dell’Infopoint progettato dall’architetto portoghese Ines Lobo a piazzale Marconi.

«Considerato che ad oggi lo stato della zona è identico al 13 settembre, per quali motivi il cantiere, che avrebbe dovuto essere nelle fasi finali, come annunciato in pompa magna dall’amministrazione, non è mai partito?» attacca Ribolla.

«Non è vero che non è mai partito, ma siamo certamente in ritardo» replica l’assessore ai Lavori pubblici, Marco Brembilla. «Il cantiere ha riaperto il 14 novembre, ma le condizioni meteo non ci hanno sicuramente aiutato».

Di certo è comunque partito due mesi dopo l’annuncio: «Vero, il motivo va ricercato in un serrato confronto tra l’impresa (la Cividini - ndr) e la progettista, ora dovrebbe essere tutto risolto». Quindi per vedere i lavori finiti «bisognerà attendere febbraio. Ma il cantiere è comunque ripartito».


© RIPRODUZIONE RISERVATA