Investe sei ragazzini e poi scappa Corsa al Papa Giovanni di Bergamo

Investe sei ragazzini e poi scappa
Corsa al Papa Giovanni di Bergamo

Uscivano dalla discoteca e rincasavano in bicicletta: travolti a 16 anni da un’auto (che si è allontanata prima dell’arrivo dei soccorsi).

Un grave incidente stradale si è verificato nelle notte tra il 15 e 16 agosto, in provincia di Mantova dove un gruppo di ragazzi in bici è stato investito da un pirata. L’autista infatti non si è fermato a prestare soccorso ma è poi stato individuato dai carabinieri. Ne ha dato notizia il 118.

È accaduto alle 3.40 in via della Favorita, dove transitavano i ragazzi in bicicletta, probabilmente usciti da una discoteca. A rimanere feriti, dalle prime informazioni, sarebbero stati due ragazze e un ragazzo di 16 anni e due ragazze e un ragazzo di 17.

Alle 5.30, in località Formigosa (Mantova), i carabinieri hanno richiesto il trasporto in ospedale per il conducente dell’auto coinvolta nell’incidente, rinvenuto da loro ancora a bordo della vettura incidentata riportante i segni dell’investimento.

Secondo quanto precisato dal 118 sulle condizioni dei feriti nell’incidente della scorsa notte a Mantova, una ragazza di 16 anni ha riportato un «trauma maggiore cranio facciale con fratture a un arto inferiore» ed è stata trasportata all’ospedale di Bergamo; un suo coetaneo con «trauma cranico commotivo» più altri 4 ragazzi (una ragazza di 16 anni, 2 ragazze di 17, un ragazzo di 17), «policontusi», sono stati trasportati in ospedale a Mantova. Sul posto è intervenuto anche l’elisoccorso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA