Investe un agente della Polizia locale Bergamo, fermato 36enne in motorino

Investe un agente della Polizia locale
Bergamo, fermato 36enne in motorino

Non ha rispettato l’alt intimato dalla Polizia locale, nella zona di via Coghetti: dai controlli l’uomo è risultato in stato di ebbrezza.

Aveva bevuto troppo per potersi mettere alla guida del suo motorino e, quando gli agenti della Polizia Locale di Bergamo gli hanno chiesto di fermarsi, vicino al Comando di via Coghetti, il 36enne ha tirato dritto. Il fatto è accaduto martedì 19 gennaio intorno alle ore 20.

La pattuglia della Polizia Locale lo ha inseguito e lo ha costretto in una strettoia: per non farsi prendere, l’uomo ha investito con il suo motorino uno degli agenti, procurandogli una forte botta al ginocchio. Il 36enne è stato poi fermato e sottoposto alla prova dell’etilometro al Comando: il livello di alcool era molto al di sopra dei valori limite stabiliti dalla legge. Inoltre il suo motorino era senza l’obbligatoria assicurazione. Gli sono stati contestati i reati di resistenza a Pubblico Ufficiale e di lesioni aggravate.

Il Pubblico Ministero ha chiesto che fosse trattenuto nella cella di sicurezza di via Coghetti fino al giorno successivo: mercoledì mattina 20 gennaio è stato processato per direttissima. Il suo arresto è stato convalidato e ora l’uomo ha l’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria.


© RIPRODUZIONE RISERVATA