Islamici, la moschea è chiusa Tensioni e preghiera in strada - video

Islamici, la moschea è chiusa
Tensioni e preghiera in strada - video

Ancora tensioni all’esterno della moschea di via Cenisio: quando un gruppo di islamici è giunto al centro per la preghiera delle 20, ha trovato la porta chiusa con un lucchetto. Come del resto era già capitato mercoledì sera. E come probabilmente accadrà anche venerdì.

Giovedì sera gli islamici presenti hanno comunque recitato le preghiere, facendolo in mezzo alla strada, incuranti del viavai di auto. Presenti la polizia locale e pure gli uomini della digos della questura.

All’interno del centro sarebbero in corso dei lavori. Com’è noto la tensione attorno al centro islamico di via Cenisio è alta da ormai diversi mesi, con due distinte «fazioni» di musulmani: da un lato il gruppo che fa capo all’attuale presidente del centro islamico, Mohamed Saleh, dall’altro la Comunità islamica bergamasca che fa capo a Imad El Joulani, tra l’altro predecessore di Saleh alla guida del centro di via Cenisio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA