La magia dei fuochi di Santa Caterina Stasera la diretta sul sito e su Facebook

La magia dei fuochi di Santa Caterina
Stasera la diretta sul sito e su Facebook

Amati e immancabili. Chi non vuole perdersi gli attesissimi «fuochi dell’Apparizione», questa sera, si rechi preferibilmente vicino allo stadio. Perché sul piazzale antistante la curva Morosini dell’Atleti Azzurri d’Italia, da dove si alzerà un tripudio di luci e colori in onore dell’Addolorata, le sorprese non mancheranno.

Il cielo darà ancora una volta spettacolo, dalle 21. Ma già alle 20,30, sempre sul piazzale della curva sud, si eleverà la voce soave di Nayara Benzoni, vincitrice della 56esima edizione dello Zecchino d’Oro, accompagnata al piano dal maestro Damiano Rota, direttore artistico dei festeggiamenti. La sorprendente undicenne bergamasca, di San Lorenzo di Rovetta, eseguirà brani mariani tra cui l’Inno alla Beata Vergine Addolorata venerata nel santuario mariano della città. L’Inno, di carattere religioso, scritto dal poeta borghigiano Alessandro Bottelli, è stato musicato da monsignor Giuseppe Liberto, maestro emerito della Cappella musicale pontificia Sistina.

L’anteprima in musica dell’imperdibile show pirotecnico di stasera allo stadio - offerto e promosso dal Comitato per i festeggiamenti della parrocchia di Santa Caterina, grazie alla disponibilità dell’Atalanta all’utilizzo dell’impianto sportivo - sarà supportato da Oriocenter in collaborazione con Immagine & Luce. La regia degli ambiti «fuochi dell’Apparizione» è affidata sempre a «La Pirolux» degli storici maestri pirotecnici Gardin di Padova. Il via ai fuochi d’artificio, con i tre fragorosi boati iniziali, verrà dato dopo la comunicazione alla torre di controllo dell’aeroporto internazionale di Orio al Serio.

La zona attorno allo stadio di viale Giulio Cesare, stasera, sarà trasformata in una grande area pedonale: in campo polizia, carabinieri, vigili del fuoco, guardia di finanza, polizia locale, Protezione civile, Areu e personale del 118, Croce rossa e Croce bianca. Al termine del roboante spettacolo la fiumana di gente - sono attesi in migliaia come ogni 17 agosto anche da fuori provincia allo stadio come sugli spalti di Sant’Agostino e in Maresana - avrà modo di attraversare le tradizionali bancarelle, che già dal pomeriggio di oggi compariranno lungo il viale del santuario.

Nel tempio mariano della città sarà possibile ricevere la benedizione davanti al simulacro e all’affresco prodigioso dell’Addolorata. Per l’occasione anche via Borgo Santa Caterina questa sera resterà chiusa al traffico per il deflusso della folla dopo l’emozionante show pirotecnico, amato da bergamaschi e non solo. Girandole, cascate, giochi di colori e polvere di stelle. Che ininterrottamente, per mezz’ora, illumineranno la città. Noi li seguiremo insieme a voi con un Fb Live direttamente dalla zona dello stadio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA