Cancellato il volo Francoforte-Bergamo 200 passeggeri bloccati in Germania

Cancellato il volo Francoforte-Bergamo
200 passeggeri bloccati in Germania

Doveva partire alle 18.30 dall’aeroporto di Francoforte, invece il volo Ryanair diretto a Bergamo è stato cancellato a causa delle avverse condizioni meteo.

Circa 200 passeggeri sono rimasti bloccati in Germania e ora non sanno quando riusciranno a tornare. L’assistenza di Ryanair infatti ha confermato che il volo successivo, quello in programma lunedì 11 dicembre, è già al completo e forse si libereranno solo 10 posti. «Circa 200 persone sono da ieri bloccate a Francoforte per la cancellazione (tra gli altri) del volo Ryanair diretto a Bergamo causa condizioni atmosferiche sfavorevoli – si legge nella segnalazione inviata da Antonio -. Tralasciando qualsiasi considerazione sul “mito” dell’efficienza tedesca messo in crisi da un evento ordinario come può essere una nevicata, d’inverno, in Germania, non può essere ignorata la mala gestio di Ryanair della comunicazione alla clientela. Al desk le assistenti non sapevano/sanno nulla con certezza.

Chiamare il numero di assistenza dall’estero é pressoché impossibile e sugli altri canali social non vi é risposta alcuna.

Fino a stamattina non é stato comunicato se verrà allestito un volo aggiuntivo per rimpatriare tutti i passeggeri bloccati ma la sensazione é negativa.

Peraltro il volo ordinario già programmato per stasera risulta già tutto esaurito ma le assistenti dicono che potrebbero liberarsi circa 10 posti (forse!) per rinuncia di altri passeggeri>.

Problemi anche per i treni. La neve caduta sui binari e il ghiaccio hanno creato notevoli disagi e ritardi in tutto il Nord Italia. Tra le situazioni più critiche quella del Pisa-Bergamo, che a causa del ritardo ha costretto i passeggeri a una lunga attesa tra la stazione di Firenze e quella di Bologna.

Peggio è andata ad altri 400 passeggeri del treno 2219 partito da Milano domenica alle 17.05 con destinazione Livorno centrale. Il convoglio è rimasto bloccato dalle 19 fino alle 4.35 alla stazione di Berceto, sugli Appennini in provincia di Parma. Sono dovuti intervenire i volontari della Protezione civile per portare coperte e acqua. Alla fine il convoglio ha raggiunto, grazie ad un locomotore a diesel, poco prima delle 8 e dopo circa 15 ore di odissea, la stazione di Livorno.

Interrotta anche la linea fra Pontremoli e Fornovo, sulla linea Parma – La Spezia, dove sono stati attivati da Trenitalia autobus sostitutivi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA