La nuova Gamec al palazzetto dello sport Sì dalla Fondazione Banca Popolare
Il palazzetto dello sport

La nuova Gamec al palazzetto dello sport
Sì dalla Fondazione Banca Popolare

L’ente finanzierà il restyling dell’impianto, progetto da sei milioni di euro
La lettera arrivata in Comune. Il presidente Zanetti: «Iniziativa apprezzabile»

La Fondazione Banca Popolare di Bergamo ha detto sì al progetto della nuova Gamec da realizzare nell’attuale palazzetto dello sport ed è pronta a dare il contributo stabilito a suo tempo per portare la Gamec agli ex Magazzini Generali, immobili di proprietà della banca in via Rovelli, zona Celadina. Il consiglio d’amministrazione presieduto da Emilio Zanetti si è già espresso in questo senso e ieri pomeriggio è arrivata sul tavolo del sindaco Giorgio Gori la lettera che formalizza la volontà dell’ente. «Credo che sia un’iniziativa che la città possa apprezzare» ha detto il presidente della Fondazione Emilio Zanetti.

Allora si trattava di donare gli edifici e contribuire alla loro ristrutturazione, per un importo stimato attorno ai 4,5 milioni. Ora il contributo dovrebbe aggirarsi sui 6 milioni. Del progetto della nuova Gamec si sa già qualcosa: verrà mantenuta l’attuale forma dell’impianto sportivo che è un po’ il tratto distintivo di un edificio che dimostra però tutto il suo mezzo secolo di vita. Verranno demolite le tribune e sarà realizzato un piano intermedio, sfruttando l’altezza. Ci saranno quindi due piani espositivi, più ristorante, bar, bookshop e tutti i servizi funzionali a una galleria d’arte. La superficie complessiva quasi triplicherà: dagli attuali 2.200 metri quadrati a circa 6.000.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola l’1 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA