La Polstrada dona alla Croce Rossa 480 borse e valigette sequestrate

La Polstrada dona alla Croce Rossa
480 borse e valigette sequestrate

Confiscate a un autotrasportatore abusivo cinese in autostrada (multato di 7.219 euro) sono state consegnate venerdì 3 luglio al Presidente Maurizio Bonomi come contributo di solidarietà

Continua l’attività di devoluzione per scopi benefici da parte della Polizia Stradale di Bergamo ad Enti ed Associazioni Onlus di materiale sequestrato e successivamente confiscato, in seguito ai controlli ordinari operati su strada dalle proprie pattuglie di Polizia al fine di prestare un piccolo aiuto tangibile a coloro che vivono più in difficoltà.

Negli scorsi mesi, durante i controlli specifici delle operazioni ad alto impatto nei confronti dei conducenti professionali per prevenire le irregolarità nel mondo dell’autotrasporto merci, sono state sequestrate e successivamente confiscate alla conclusione dell’iter amministrativo 480 borse, valigette porta documenti e 24H nuove, nei confronti di un vettore di nazionalità cinese completamente abusivo, privo della licenza per trasporto conto terzi.

Tale sequestro è il risultato di un controllo su strada operato da una pattuglia della Polizia di Stato della Sottosezione Polizia Stradale di Seriate lungo l’autostrada A4, presso il casello di Capriate, che ha accertato nei confronti dell’autotrasportatore le violazioni della normativa per il contrasto dell’abusivismo irrogando sanzioni amministrative per un totale di 7.219 euro.

Nella giornata di venerdì 5 luglio si è proceduto a donare tali borse, di varie dimensioni e materiale, alla Croce Rossa di Bergamo nella persona del Presidente Maurizio Bonomi come contributo di solidarietà.


© RIPRODUZIONE RISERVATA