L’addio di Carera a papà Agostino: «Non potevo avere babbo migliore»
Flavio Carera con il papà Agostino

L’addio di Carera a papà Agostino: «Non potevo avere babbo migliore»

Flavio Carera, 58 anni, ex capitano della nazionale azzurra di basket, ha annunciato su Facebook la scomparsa di papà Agostino, 88 anni.

«Non potevo avere babbo migliore». Così Flavio Carera, 58 anni, ex capitano della nazionale azzurra di basket, ha annunciato su Facebook la scomparsa di papà Agostino, 88 anni. Un gigante buono, un uomo d’altri tempi, umile e disponibile con tutti. Impossibile non notarlo al palasport cittadino in occasione di eventi sportivi. Lo ricorda Dante Signorelli, presidente della mitica Alpe Sav che agli inizi degli anni ‘80 approdò in serie A: «Prima, durante e dopo le partite potevamo sempre contare su di lui, era un autentico factotum. Durante una gara di campionato si ruppe il tabellone di cristallo di un canestro: Agostino riuscì a risolvere il guaio, evitandoci una sconfitta a tavolino». Orgoglioso dei suoi successi, seguì con discrezione la carriera di Flavio (anche il primogenito Alberto ha giocato a pallacanestro). Il coach Carlo Recalcati, scopritore dell’allora diciassettenne Flavio, ricorda quando «Agostino mi chiese di non far giocare il figlio perché reduce da un’insufficienza a scuola. Io invece lo impiegai sul campo e Flavio mi fece vincere il match. Agostino, finito l’incontro, mi abbracciò dicendomi “Meno male che mi ha disobbedito”». Agostino Carera lascia i due figli e la moglie Giancarla. I funerali lunedì 10 maggio alle 10,30 nella chiesa di Ognissanti


© RIPRODUZIONE RISERVATA