L’amore dei bergamaschi per la città 400 mila voti per la Fontana del Delfino
La Fontana del Delfino a Bergamo

L’amore dei bergamaschi per la città
400 mila voti per la Fontana del Delfino

In tantissimi hanno votato per il restauro gratuito della Fontana del Delfino. Il sindaco Gori: «Grazie di cuore a tutti».

La Fontana del Delfino sarà restaurata grazie a 400 mila voti dei bergamaschi che hanno partecipato al concorso indetto da Sanex-Palmolive. Quasi un bergamasco su due ha votato per permettere il restauro gratuito della fontana: si tratta di 30 mila voti in più rispetto alla statua di Artemide proposta dalla città di Torino e diretta concorrente nel rush finale della bellezza artistica ai piedi di Città Alta.

Entusiasta il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, che ha ringraziato tutti i bergamaschi con un post su Facebook: «Ce l’abbiamo fatta! Con 400 mila voti, 30 mila più della statua di Artemide proposta da Torino, la nostra Fontana del Delfino ha vinto il concorso indetto da Sanex e sarà restaurata a spese dello sponsor entro gennaio del prossimo anno. 400 mila voti sono tantissimi: sono la dimostrazione dell’affetto che i bergamaschi hanno per la loro città e per i suoi monumenti, la prova - l’ennesima - che quando tutti insieme ci mobilitiamo per un obiettivo comune, beh, possiamo raggiungere (quasi) ogni traguardo. Un grazie di cuore a tutti!»


© RIPRODUZIONE RISERVATA