Lavori all’Auditorium di Piazza Libertà L’apertura slitta di almeno  10 giorni - foto
Palazzo della Libertà (Foto by foto Yuri Colleoni)

Lavori all’Auditorium di Piazza Libertà
L’apertura slitta di almeno 10 giorni - foto

Chiuso dopo il crollo dei calcinacci, l’intervento sul controsoffitto al via
in settimana. Il Palazzo nel degrado tra infiltrazioni e coperture a rischio.

Slitta la riapertura dell’Auditorium di piazza Libertà, inizialmente annunciata per il 15 novembre. Ci vorranno infatti tra i dieci e i quindici giorni per mettere in sicurezza il controsoffitto del palcoscenico, intervento che si è reso necessario dopo che il 3 novembre sul palco sono caduti dei calcinacci. La procedura di massima urgenza attivata dal Demanio, proprietaria del Palazzo della Libertà, ha previsto l’affidamento diretto dei lavori che partiranno in settimana. Il crollo di giovedì, stando a un primo sopralluogo, non sarebbe dovuto alle infiltrazioni d’acqua piovana che in passato hanno fatto gocciolare il soffitto.

Ma Palazzo Libertà non versa in buone condizioni: la guaina incatramata che sta sopra l’auditorium andrebbe rifatta, le pezze messe nel corso degli anni non bastano più, così come è necessario mettere mano alla parte di tetto sovrastante il resto dell’edificio. «Manca la manutenzione ordinaria sul palazzo» rileva l’Associazione per il Museo del XX secolo.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola l’8 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA