Lavori in corso in Borgo Palazzo Si rifà l’area verde delle scuole «Ghisleri»

Lavori in corso in Borgo Palazzo
Si rifà l’area verde delle scuole «Ghisleri»

È iniziata nei giorni scorsi la riqualificazione del giardino e dell’area esterna della scuola elementare e media “Ghisleri”, un intervento da tempo richiesto dal quartiere e dal costo complessivo di 250 mila euro.

La scuola di via Cappuccini è dotata di un ampio giardino con grandi piante, ma l’erba è ormai diventata rada e le radici delle piante sono quasi tutte in evidenza, rendendo impraticabile il prato. L’intervento prevede la creazione di aiuole contornate da cordoli e la risemina del prato. Si interverrà anche sui vialetti, attualmente in asfalto in stato deteriorato: verranno ridisegnati in modo da poter creare aree con panche e panchine utili ad attività didattiche oltre che all’uso ricreativo.

«Un intervento che siamo particolarmente contenti di realizzare. – spiega l’Assessore all’Ambiente Leyla Ciagà - Il progetto, tra le altre cose, prevede anche la sostituzione dell’acero malato posto nella via con un esemplare della stessa specie nonché l’ordinaria potatura degli alberi di pertinenza degli edifici scolastici presenti su tutto il territorio comunale».

Nell’area più ampia del giardino della scuola elementare è presente un grande cedro sotto il quale verrà creato uno spazio dedicato ad attività ludiche con un muretto che avrà anche la funzione di seduta. Sarà anche realizzato uno spazio per l’orticoltura fruibile da alunni portatori di handicap, mentre alberi da frutto verranno piantati nella zona attualmente ricoperte dalla pista di salto in lungo e dalla piattaforma per il lancio del peso, ormai in disuso.

L’intervento non si limita entro le mura della scuola: verranno infatti rifatti i marciapiedi che portano all’ingresso dell’oratorio che attualmente sono danneggiati, allargandoli in modo da abbattere le barriere architettoniche e renderli fruibili a persone con ridotta abilità motoria. Anche il marciapiede che percorre il perimetro della scuola verrà allargato Gli scivoli e i marciapiedi a lato del piazzale/parcheggio verranno riqualificati con della resina colorata, e contestualmente verranno tracciati i posti dedicati al parcheggio delle automobili.

La palestra viene utilizzata anche in ore serali per attività di diverso tipo, e per questo motivo il cancello che collega il cortile all’oratorio viene lasciato aperto: per rendere inaccessibile il resto del cortile, evitando così situazioni di degrado, verrà creata una nuova recinzione con cancello che verrà chiuso durante le attività.

La scuola è situata in una strada a fondo chiuso che viene spesso utilizzata come luogo di ritrovo e bivacco nelle ore notturne: per salvaguardare la quiete e la sicurezza dei residenti verranno eliminate le sedute e le due aiuole, rendendo lo spazio usufruibile come piazzetta senza però avere la possibilità di soggiornarvi e fare capannello (come da richiesta dei residenti). Infine, nuovi dissuasori di sosta salvaguarderanno l’ingresso scolastico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA