Le rubano l’auto, se la riprende  Inseguimento in moto a Bergamo
La signora Giovanna Patrizia D’Arpa, protagonista della vicenda, con la Lancia presa a noleggio

Le rubano l’auto, se la riprende

Inseguimento in moto a Bergamo

«Mi ero fermata a prendere le sigarette, il ladro ne ha approfittato». È successo in centro a Bergamo: un motociclista si offre di aiutarla, lei salta in sella e recuperano il veicolo.

Ha lasciato la macchina incustodita per comprare le sigarette, in pieno centro, e subito gliel’hanno rubata, ma lei non si è data per vinta ed è stata aiutata da un motociclista che l’ha scorrazzata per le vie, bloccando il ladro. Protagonista di questa storia, sabato alle 12,30 in centro, è stata Giovanna Patrizia D’Arpa, 59 anni, padovana da qualche tempo domiciliata in città per assistere l’anziana madre, novantacinquenne.

«Ero alla guida di una Lancia Musa che ho preso a noleggio per portare mia mamma a fare le visite – racconta – quando ho accostato in viale Papa Giovanni XXIII, a fianco della tabaccheria, ho inserito le quattro frecce con l’intenzione di scendere qualche istante a comprare le sigarette e poi ripartire». Così ha fatto, ma ha commesso un errore: «Confidando di tornare subito, ho lasciato le chiavi inserite e i finestrini abbassati». Un malvivente ne ha subito approfittato: «Uscendo dalla tabaccheria ho visto la macchina che si allontanava, con all’interno un uomo che, poco prima, avevo notato gironzolare lì intorno. Ho fatto pochi passi come per rincorrerlo ma era inutile».

Qualche secondo dopo, ecco sopraggiungere un giovane in sella a una moto di grossa cilindrata. «Si è fermato e mi ha chiesto se avevo bisogno di aiuto. Gli ho detto che mi avevano appena rubato la macchina e così lui si mi ha fatto salire in sella alla sua moto e siamo partiti subito all’inseguimento». All’incrocio con via Quarenghi il semaforo rosso ha aiutato la signora: il motociclista ha infilato le mani nell’abitacolo, ha girato le chiavi e spento il motore della macchina, cercando di bloccare il ladro, che però è riuscito a scappare. Auto recuperata, si cerca il malvivente, con Giovanna che ha sporto denuncia contro ignoti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA