L’estate si prende una (piccola) pausa Ma la Regione revoca allarme temporali

L’estate si prende una (piccola) pausa
Ma la Regione revoca allarme temporali

Secondo 3bmeteo sono attese due perturbazioni: una nella notte tra lunedì e martedì e l’altra tra mercoledì e giovedì.

«Il passaggio della perturbazione di domenica ha iniziato ad indebolire l’anticiclone africano; altre due perturbazioni sono attese nel corso della settimana ma con effetti maggiori al Nord dove l’estate si concederà una pausa». A dirlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera che aggiunge: «Il grande caldo da mercoledì si concentrerà sempre più al Sud; altrove invece ci sarà un graduale ritorno alla normalità»

La bassa pressione che interesserà l’Europa centro occidentale estenderà la sua influenza anche alla nostra Penisola pilotando altre due perturbazioni che porteranno diversi episodi temporaleschi al Nord. La prima, tra lunedì sera e martedì, porterà dei fenomeni segnatamente su Alpi, Prealpi e Valpadana centro occidentale. Altrove prevarrà l’alta pressione con clima caldo. La seconda perturbazione, più organizzata e consistente, arriverà tra mercoledì e giovedì; porterà piogge e temporali, talora anche forti, ancora una volta al Nord e poi marginalmente anche al Centro.

E intanto la Sala operativa della Regione Lombardia ha revocato il codice arancio (moderata criticità) per rischio temporali forti per diverse zone omogenee: IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province di Como e Lecco), IM-06 (Orobie bergamasche, provincia di Bergamo), IM-08 (Laghi e Prealpi orientali, province di Bergamo e Brescia), IM-09 (Nodo idraulico di Milano, province di Milano, Como, Lecco, Monza e Brianza, Varese), IM-10 (Pianura centrale, province di Milano, Bergamo, Cremona, Lecco, Lodi, Monza e Brianza), IM-11 (Alta pianura orientale, province Bergamo, Brescia, Cremona, Mantova), IM-13 (Bassa pianura orientale, province Cremona, Mantova). L’avviso di criticità vale come codice giallo (ordinaria criticità)


© RIPRODUZIONE RISERVATA