L’incontro sui social finisce in violenza Arrestato un 21enne dell’Isola

L’incontro sui social finisce in violenza
Arrestato un 21enne dell’Isola

Si sono conosciuti sui social e poi, nell’estate 2020, il primo incontro a casa di lei approfittando di una momentanea assenza dei genitori. L’appuntamento però si è trasformato in un incubo per una ragazza della zona. Il giovane rintracciato dalla Polizia è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale aggravata e lesioni aggravate.

La Polizia di Stato ha arrestato un giovane di 21 anni, responsabile di violenza sessuale aggravata e lesioni aggravate ai danni di una ragazza della zona dell’Isola. I due si sono conosciuti nell’estate 2020 tramite i social: dopo aver iniziato una corrispondenza virtuale i due giovani (lui è di poco più grande di lei e vive nella stessa zona) si incontrano a casa della ragazza, approfittando della momentanea assenza dei genitori. Ma l’incontro si trasforma in un incubo per la ragazza con violenze sessuali e lesioni che rendono necessario il ricovero ospedaliero.

Scatta subito l’indagine della sezione «Reati contro la persona, in danno dei minori e reati sessuali» della Squadra Mobile che consente di individuare il giovane autore del reato di cui la ragazza conosceva solo il nome di battesimo e il nickname utilizzato sui social. L’uomo è stato poi riconosciuto dalla vittima. L’Autorità giudiziaria ha quindi emesso un’ordinanza di custodia cautelare applicativa della misura degli arresti domiciliari, eseguita dagli agenti nella giornata di giovedì 26 novembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA