L’invasione dei Rollinz di Star Wars Nella Bergamasca sono 2,3 milioni

L’invasione dei Rollinz di Star Wars
Nella Bergamasca sono 2,3 milioni

Un fenomeno di marketing e di costume quello dei «pipottini» distribuiti da Esselunga. Un successo incredibile.

Che la forza sia con voi! Sapete quanti Rollinz sono stati distribuiti nella Bergamasca da Esselunga? Stop... Non sapete cosa sono? Impossibile... Chiedete ai vostri figli che hanno fatto incetta dei pipottini di Star Wars che la celebre catena di supermercati distribuiva con 25 euro di spesa (o 50 punti fragola). Tra il 14 gennaio e il 16 marzo sono stati regalati alle casse: pupazzetti alti pochi centimetri con la base semisferica e le fattezze dei personaggi inventati da George Lucas nella sua lunga saga cinematografica: 7 episodi in 38 anni.

Ecco, i numeri. Che ci crediate o meno nella Bergamasca sono stati distribuiti 2 milioni e 300 mila pezzi. Un’enormità. In sostanza ogni bergamasco dovrebbe averne due a casa, facendo la media del pollo di Trilussa. Ma siccome il target era quello dei bambini, è facile che i più abbiano la collezione completa: 20 personaggi, dodici per il lato chiaro e otto per quello oscuro (li riconoscete perché hanno la base grigia).

Ci sono tutti: Obi-Wan Kenobi, Yoda, la principessa Leia, Luke Skywalker, Han Solo, Darth Vader, Jabba the Hutt, Chewbacca e avanti così fino ad arrivare all’imperatore Palpatine. L’idea è nata dall’agenzia Brand Loyalty, l’ok per la riproduzione dei protagonisti di Star Wars è arrivato dalla Disney, che ne detiene i diritti. In Italia sono stati distribuiti qualcosa come 51 milioni di pezzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA