Litiga con un negoziante, arriva la Polizia
Droga nei calzini e nelle tasche

Lo hanno individuato perchè stava litigando con il proprietario di un negozio di via Quarenghi, a Bergamo. Nei calzini, in tasca e nel taschino della camicia aveva nascosto della droga.

Litiga con un negoziante, arriva la Polizia     Droga nei calzini e nelle tasche

Nella serata di giovedì 10 settembre un equipaggio delle Volanti della Questura di Bergamo è intervenuto in via Quarenghi, in città, dopo la segnalazione di una lite tra due cittadini stranieri. Qui il titolare di una rivendita di generi alimentari stava discutendo con un senegalese di 29 anni: il proprietario del negozio lo aveva riconosciuto come l’autore di un furto dei giorni precedenti.

Durante l’intervento i poliziotti, insospettiti dal nervosismo dell’uomo, lo hanno perquisito: in tasca una busta con della marijuana. Ulteriori accertamenti hanno permesso di scoprire che l’uomo aveva nascosto della droga sia nei calzini sia nel taschino della camicia. In totale il 29enne aveva con sè circa 40 grammi di hashish, 7 grammi di marijuana e una bustina con eroina.

Sono stati inoltre sequestrati un cellulare e la somma di 55 euro connessi all’attività di spaccio L’uomo è stato tratto in arresto è sottoposto a giudizio per direttissima con convalida dell’arresto e rinvio del processo al 25 settembre con applicazione del divieto di dimora a Bergamo e nulla osta all’espulsione. L’uomo è stato accompagnato presso l’Ufficio Immigrazione per i successivi adempimenti in ordine alla permanenza sul territorio nazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA