Lo stadio dell’Atalanta  si chiamerà «Gewiss Arena»

Lo stadio dell’Atalanta
si chiamerà «Gewiss Arena»

L’Atalanta ha scelto la strada della valorizzazione delle eccellenze del territorio: l’impianto di viale Giulio Cesare diventato di proprietà e rimodellato dallo Studio De8 si chiamerà con molta probabilità «Gewiss Arena» dalla stagione 2019-2020.

Bocche cucite su entrambi i fronti, ma negli ultimi mesi la presenza in tribuna di Domenico Bosatelli (patron della multinazionale dell’impiantistica elettrica) e dei suoi figli si è fatta sempre più frequente: voci di corridoio danno l’intesa già messa nero su bianco con reciproca soddisfazione delle parti.

Del resto era stato proprio Antonio Percassi a dire che lo stadio «Atleti Azzurri d’Italia» (già «Brumana» e Comunale) avrebbe cambiato nome e che la soluzione sarebbe stata trovata sul mercato. Il che comunque non impedisce che singoli settori possano venire intitolati a grandi personaggi della storia nerazzurra: la Nord porta già il nome dell’indimenticabile Chicco Pisani, la Sud di Piermario Morosini, mentre la tribuna di viale Giulio Cesare dopo anni di sponsorizzazione Creberg ora porta le insegne di Ubi.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 27 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA