Locale newyorkese, street food e negozi Rinasce l’ex Diurno -Il video di com’è oggi
Il salone dell’ex Diurno porta i segni del tempo (Foto by foto Colleoni)

Locale newyorkese, street food e negozi
Rinasce l’ex Diurno -Il video di com’è oggi

Dal 2019 musica e ristorazione di livello per l’ex Diurno. Avrà una capienza di 800 persone e a fine primavera lo spazio sotterraneo verrà riaperto con Contemporary Locus.

Dopo oltre quarant’anni di lucchetti e sigilli rinascerà l’ex Diurno: i 1.200 metri quadrati dello spazio sotterraneo nel bel mezzo del centro piacentiniano torneranno a disposizione dei bergamaschi. Il tutto al termine di un vero e proprio restyling dal progetto ancora in via di preparazione, e che porterà l’ex albergo diurno a diventare nel 2019 un locale ambizioso, dove musica, cabaret e discoteca si mischieranno per richiamare in centro, anche a ora tarda, chi tradizionalmente per il divertimento tende a uscire dalla città.

«Punteremo a un target eterogeneo, a seconda delle varie serate: l’idea è quella di una discoteca più tradizionale nel weekend, mentre in settimana ci sarà spazio per musica e cabaret», anticipa Alberto Previtali, nuovo proprietario del Diurno con i fratelli Luca e Paolo Cividini. L’obiettivo è quello di replicare là sotto il modello newyorkese del «1 Oak», locale notturno di tendenza. Avrà una capienza di 800 posti.«E stiamo valutando – prosegue – l’idea di un forno notturno, così come quella di diverse proposte di street food. Quest’area sarà utilizzabile anche di giorno, ospitando diversi negozi».

Intanto a fine primavera l’ex Diurno verrà riaperto per ospitare la dodicesima edizione di Contemporary locus, il progetto che fa capo all’omonima associazione diretta da Paola Tognon che ha come obiettivo riaprire luoghi segreti o dismessi.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 30 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA