Londra, il racconto di una bergamasca «Attimi di paura, calpestato chi cadeva»

Londra, il racconto di una bergamasca
«Attimi di paura, calpestato chi cadeva»

L’esplosione di venerdì 15 settembre sulla metro di Londra raccontata da una bergamasca che era nella capitale britannica per lavoro.

Uno scoppio e poi il fuggi-fuggi generale: Roberta Amuso si trovava nella stazione di Parsons Green al momento dell’esplosione che ha innescato il panico tra i passeggeri della metro. «Non ho sentito chiaramente l’esplosione, non ho avuto neppure il tempo di capire: sono stata investita da una massa di persone che si precipitavano fuori dal treno - il racconto della donna bergamasca, a Londra per lavoro -. Sono corsa anche io verso l’uscita. Chi inciampava e cadeva per terra veniva calpestato. Sono stati attimi di paura».


© RIPRODUZIONE RISERVATA