Luci nuove per la capanna de L’Eco Sul Sentierone si accende il Natale
La Capanna de L’Eco di Bergamo sul Sentierone (Foto by Colleoni)

Luci nuove per la capanna de L’Eco
Sul Sentierone si accende il Natale

Nuova illuminazione per la storica Capanna de L’Eco di Bergamo, tradizionalmente allestita sul Sentierone nel periodo delle feste di Natale.

Nuova illuminazione per la storica Capanna de L’Eco di Bergamo, tradizionalmente allestita sul Sentierone nel periodo delle feste di Natale. Le luci ideate dal Duc illumineranno anche la Capanna che quest’anno sarà affiancata dall’albero di Natale allestito in piazza Vittorio Veneto. Voluta nel 1951 da monsignor Andrea Spada, storico direttore de «L’Eco di Bergamo», per aiutare i bambini più bisognosi, non è mai venuta meno alla sua missione di solidarietà, sostenendo prima gli orfani di guerra, poi i bambini della Bolivia.

L’allestimento della Capanna di Natale è sempre in evoluzione. Prima ospita Santa Lucia, poi i cantori che annunciano il Natale e infine Maria, Giuseppe e Gesù Bambino, raggiunti dai Magi, che arrivano per l’Epifania. Occorrono circa tre giorni per dare forma e colore a questo simbolo del Natale bergamasco, dal montaggio della struttura, al posizionamento delle luci, alla collocazione delle statue all’interno. Immancabile, accanto alla Capanna, il salvadanaio d’epoca, che raccoglie le offerte per «I bambini più soli».


© RIPRODUZIONE RISERVATA