Malpensata, bando per animare il parco E da venerdì debutta il Baleno festival
L’area della Malpensata

Malpensata, bando per animare il parco
E da venerdì debutta il Baleno festival

Bando del Comune di Bergamo per animare l’area del parco, e da venerdì debutta il Baleno festival promosso da Tantemani e dal Patronato San Vincenzo.

Il Comune di Bergamo lancia un bando per realizzare attività di animazione, cultura e aggregazione all’interno del Parco della Malpensata: uno stanziamento di 69 mila euro nel biennio 2018/19 è stato disposto in questi giorni dall’Amministrazione di Bergamo per animare una delle zone strategiche della cintura sud della città, oggetto di interventi e di progetti di riqualificazione urbana che hanno come obiettivo quello di dare centralità a un quartiere schiacciato tra l’autostrada e la linea ferroviaria.

«Il progetto – si legge nel bando - si concretizza nel potenziamento di più centralità, sia fisiche (luoghi dell’incontro, residenzialità, parchi, verde, aree sportive) che relazionali (nuovo welfare urbano, inclusione sociale, animazione socio culturale, start-up e nuove polarità aggregative). Questi spazi (fisici e di relazione), considerati patrimonio collettivo, assumono rilevanza per la costruzione di un sistema di connessioni tra parti di città, aumentando le relazioni e rafforzando il capitale simbolico, culturale e sociale e le competenze di comunità».

Non solo, quindi, progetti che modificano la morfologia del quartiere (basti pensare, ad esempio, allo stesso Parco della Malpensata, inaugurato poco meno di due anni fa, le imminenti riqualificazioni dell’ex gasometro e dell’ex Palaghiaccio), ma anche iniziative di coesione sociale: il bando si affianca all’attivazione dello spazio giovanile GATE e alle varie proposte che trovano collocazione nel quartiere, come il Baleno Festival, in programma questa settimana e presentato proprio questa mattina a Palazzo Frizzoni.

Il Baleno festival, in programma da venerdì 22 a domenica 24 giugno prevede tantissime iniziative promosse da Pigmenti e Tantemani, progetti che nascono e vivono all’interno del Patronato San Vincenzo. Tre eventi principali, uno per ogni serata di programmazione, fanno da cornice alle tante attività organizzate durante le giornate: venerdì 22 si inaugura con il concerto dell’Istituto Italiano di Cumbia con Davide Toffolo, Cacao Mental, Malagiunta, Los3saltos e altri, sabato 23 è la volta dello spettacolo teatrale de Il Terzo Segreto di Satira, domenica 24 si chiude con la proiezione del documentario FAME di Giacomo Abbruzzese e Angelo Milano.

Durante il festival sarà possibile partecipare, previa iscrizione gratuita, al laboratorio Innumerevoli, progetto narrativo e serigrafico che Tantemani sviluppa durante l’anno con i richiedenti asilo ospitati a Bergamo e provincia, dove sarà possibile realizzare il proprio auto-ritratto; al laboratorio A mano a mano, corso di ricamo per principianti a cura di Francesca Moroni, e, per i più piccoli, l’attività proposta è Animaliamoci a cura di Stefania D’Amato, dove i bambini dai 5 anni potranno realizzare un costume-sacco del proprio animale preferito.

Per gli appassionati di sport sarà possibile partecipare ai laboratori di Parkour per principianti e avanzato, a cura di Parkour Wave con Festival Danza Estate, e al Malpensata Street Basket, torneo di basket old school 3 contro 3. Il programma completo del festival è consultabile su www.balenofestival.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA