Maltempo, treni stracolmi e ritardi
Orio, cancellazioni e dirottamenti

Il maltempo non ha risparmiato i pendolari ferroviari, una serata d’inferno (lunedì 29 ottobre) per chi è dovuto rientrare da da Milano. Il vento e la pioggia hanno causato la cancellazione e il dirottamento anche di alcuni voli dell’aeroporto di Orio.

Maltempo, treni stracolmi e ritardi Orio, cancellazioni e dirottamenti

Il maltempo sta causando problemi su tutte le linee che partono dalla Lombardia. Sulla Milano Bergamo sta causando ritardi dal tardo pomeriggio con treni affollatissimi e ritardi che vanno anche oltre l’ora. Alberi sono caduti sulla linea Milano Brescia e tutti i treni hanno accumulato almeno 100 minuti id ritardo. Ma in tutta la Lombardia è stata una serata disastrosa.

Treni bloccati e diverse soppressioni sulla linea Milano-Lecco-Sondrio a causa dei danni del maltempo. È quanto riferisce il personale di Trenord, costretta a sopprimere diverse corse e a bloccare a Monza due treni partiti da Milano porta Garibaldi in direzione di Lecco e di Paderno Robbiate, stazione terminale della linea per Bergamo dopo la chiusura del ponte San Michele. In serata - spiega un capotreno - è caduto un albero a Carnate Usmate (Monza Brianza) e si sono allagate le stazioni di Lecco, Lecco Maggianico e Calolziocorte. Si è verificato inoltre un principio di allagamento a Olgiate Molgora, punto più alto della linea. Con la cessazione della pioggia intorno alle 22.30 la situazione è iniziata a migliorare e a Monza è stato dato il via libera a un treno per Lecco fermo in stazione 110 minuti.

La situazione all’aeroporto di Orio al Serio nel pomeriggio di lunedì 29 ottobre era la seguente: 5 voli in arrivo dirottati, ovvero Budapest - Eindhoven - Gran Canaria (Ryanair) a Verona; Tirana (Ernest Airlines) a Malpensa; Catania (Ryanair) a Treviso.4 voli cancellati: in arrivo e partenza: Bari - Napoli (Ryanair); solo in partenza: Siviglia - Porto (Ryanair). I passeggeri per Bari e Napoli hanno potuto optare per il viaggio in bus o per l’hotel, quelli per Siviglia e Porto solo per hotel o “riprotezione” su altri voli

© RIPRODUZIONE RISERVATA