Martedì 18 aprile pronti per il 730? Scatta l’ora «x» per il precompilato

Martedì 18 aprile pronti per il 730?
Scatta l’ora «x» per il precompilato

Da martedì 18 aprile potremo accedere al 730 precompilato. L’accesso può essere diretto o attraverso gli intermediari abilitati, ad esempio i Caf.

Ecco cosa bisogna fare se si vuole accedere direttamente al 730 precompilato: una volta entrato nel sito internet dell’Agenzia delle Entrate all’indirizzo http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/portal/entrate/home, basta accedere alla propria «Area Riservat»a utilizzando le credenziali di Fisconline rilasciate dall’Agenzia delle Entrate su propria richiesta oppure le credenziali della propria Carta Nazionale dei Servizi (CNS) se attivata, ma anche con il numero SPID (sistema pubblico di identità digitale) richiesto al sito https://www.spid.gov.it/. Infine si può accedere alle proprie credenziali INPS o della Guardia di Finanza o del sistema informativo di gestione e amministrazione del personale della Pubblica Amministrazione (NoiPA), gestito dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, oppure le credenziali rilasciate da altri soggetti individuati con Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate.

Una volta entrato nel proprio 730 precompilato, ecco le operazioni che si possono fare:
visualizzare e stampare
accettare/modificare/integrare i dati contenuti nella dichiarazione, e inviare
versare le somme eventualmente dovute mediante modello F24 già compilato con i dati relativi al pagamento da eseguire, con possibilità di addebito sul proprio conto corrente bancario o postale
indicare le coordinate del conto corrente bancario o postale sul quale far accreditare l’eventuale rimborso
consultare le comunicazioni, le ricevute e la dichiarazione presentata
consultare l’elenco dei soggetti delegati ai quali è stata resa disponibile la dichiarazione 730 precompilata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA