Meno decessi, più bebè  Bergamo torna a sperare

Meno decessi, più bebè
Bergamo torna a sperare

Invertito il saldo negativo 2015. Parti in crescita al Papa Giovanni e a Seriate.

Le prime cifre ufficiose danno segnali positivi: il numero dei morti del 2016 sarebbe calato rispetto al picco del 2015 quando si registrarono 10.224 decessi contro le 9.021 nuove vite. Il saldo negativo sarebbe scongiurato, per l’anno appena concluso, anzi ci sono spiragli di una inversione di tendenza: i nati del 2016 sono arrivati a un totale di 9.084 per l’intera provincia di Bergamo, e i decessi non dovrebbero superare i novemila. Intanto, in due strutture ospedaliere si registrano aumenti di nascite: al Papa Giovanni di Bergamo si è arrivati al terzo anno di trend positivo e a Seriate, Asst Bergamo Est, si registra un picco di 128 nati in più, per un incremento aziendale totale di 59 parti in un anno


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 6 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA