Mercato, via dalla Malpensata
Prende quota l’ipotesi Loreto

Serve un’area centrale e in grado di ospitare tutte le 250 bancarelle del lunedì. Il Comune ha puntato le attenzioni sul parcheggio della Croce Rossa
e su un terreno adiacente. Ma per gli ambulanti è piccolo e fuori mano

Mercato, via dalla Malpensata Prende quota l’ipotesi Loreto
Il parcheggio della Croce Rossa a Loreto: potrebbe ospitare il mercato del lunedì
(Foto di Colleoni)

Palafrizzoni è in cerca di una nuova casa per il mercato del lunedì. Le attenzioni si sarebbero concentrate sul parcheggio della Croce Rossa a Loreto. Dopo una serie di ipotesi, scartate di volta in volta, questa sembra quella più accreditata. Anche se le bocche in Comune restano cucite sull’argomento: «L’amministrazione non ha ancora preso una decisione ufficiale» si limita a dire l’assessore alla Riqualificazione urbana Francesco Valesini. Tanta riservatezza è dovuta al fatto che prima si vuole aprire un confronto con il quartiere e gli ambulanti. Il piazzale di Loreto aveva un limite di partenza: le dimensioni insufficienti a ospitare tutti i 250 banchi della Malpensata. Un ostacolo che parrebbe superato, portando parte delle bancarelle all’esterno del parcheggio, in un terreno comunale dove era prevista la realizzazione di una scuola.

Ma l’ipotesi piazzale della Croce Rossa non convince gli ambulanti: «Troppo fuori mano, troppo piccolo e non adeguato» dicono i rappresentanti di Anva Confesercenti e Fiva Ascom. Che lanciano una loro proposta al Comune: «L’area verde tra le cliniche Gavazzeni e la circonvallazione. Sarebbe il luogo più adatto visto che rimarrebbe vicino alla Malpensata».

Il mercato traslocherà quando saranno terminati i lavori per la realizzazione del parcheggio all’ex gasometro, presumibilmente all’inizio del 2018. Un intervento legato a doppio filo al piazzale della Malpensata, dove è previsto l’ampliamento del parco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA