Meteo, attenzione ai temporali Allerta anche in Bergamasca

Meteo, attenzione ai temporali
Allerta anche in Bergamasca

Anche in provincia di Bergamo rialzo delle temperature rispetto a qualche giorno fa, ma attenzione ai temporali.

Nella serata di venerdì sono previsti rovesci in Bergamasca. La sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia ha emesso una comunicazione di ordinaria criticita’ (codice giallo) per rischio temporali e vento forte a partire dalla mezzanotte.

Ecco le previsioni meteo per i prossimi due giorni:

Venerdì, 21 luglio: Nubi sparse alternate a schiarite al mattino, ampie al pomeriggio. Nubi in aumento serale associate a piogge e rovesci anche temporaleschi, sono previsti 10mm di pioggia. Durante la giornata di domani la temperatura massima registrata sarà di 30°C, la minima di 20°C, lo zero termico si attesterà a 3900 m. I venti saranno al mattino deboli e proverranno da Nord-Nordest, al pomeriggio assenti o deboli e proverranno da direzione variabile. Nessuna allerta meteo presente.

Sabato, 22 luglio: Cieli in prevalenza poco nuvolosi per l’intera giornata, non sono previste piogge. Durante la giornata di dopodomani la temperatura massima registrata sarà di 31°C, la minima di 19°C, lo zero termico si attesterà a 4000 m. I venti saranno al mattino deboli e proverranno da Ovest, al pomeriggio deboli e proverranno da Ovest. Nessuna allerta meteo presente.

Le previsioni meteorologiche emesse da Arpa-Smr prevedono precipitazioni a carattere temporalesco, su Alpi e Prealpi gia’ dal mattino del 21 luglio e sulla Pianura occidentale nel pomeriggio, ovunque in intensificazione dal tardo pomeriggio-sera. In base a queste previsioni, si prevede, appunto, «Codice giallo» (ordinaria criticità) per:

RISCHIO TEMPORALI FORTI - Il rischio temporali forti e’ previsto sulle zone omogenee IM-01 (Valchiavenna, provincia Sondrio),

IM-02 (Media-bassa Valtellina, provincia Sondrio), IM-03 (Alta Valtellina, provincia Sondrio), IM-04 (Laghi e Prealpi varesine, provincia Varese), IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province di Como e Lecco), IM-06 (Orobie bergamasche, provincia Bergamo),

IM-07 (Valcamonica, province Bergamo e Brescia), IM-08 (Laghi e Prealpi orientali, province Bergamo e Brescia), IM-09 (Nodo idraulico di Milano, province Como, Lecco, Monza Brianza, Milano e Varese) e IM-10 (Pianura centrale, province di Bergamo, Cremona, Lecco, Lodi, Monza e Brianza e Milano).


© RIPRODUZIONE RISERVATA