Mettersi in forma per l’estate si può
Ecco la app di tre universitari bergamaschi

Il loro progetto diventa realtà grazie a Ats, Comune, Università e il sostegno di Garmin e Gruppo Sesaab. Tra aprile e maggio saranno coinvolti migliaia di bergamaschi.

Mettersi in forma per l’estate si può Ecco la app di tre universitari bergamaschi

Una app per stare in forma: l’hanno ideata tre universitari bergamaschi e il loro progetto è diventato realtà grazie a Ats, Comune e Università con il sostegno della Garmin, l’azienda leader nel settore della tecnologia Gpd e del Gruppo Sesaab. Si chiama «Moovin’ Bergamo» ed è una app per sensibilizzare la popolazione bergamasca a un più sano stile di vita, partendo dal movimento fisico. Tra aprile e maggio migliaia di cittadini bergamaschi avranno così la possibilità di essere coinvolti in una vera propria e competizione, sia individualmente che all’interno di gruppi, con protagonista l’attività fisica e i suoi risultati. L’obiettivo è nobile: combattere la sedentarietà e con essa il sopraggiungere delle malattie croniche. L’app vincitrice sarà perfezionata nelle prossime settimane alla Libemax di Torre Boldone: a idearla, tre universitari bergamaschi, Paolo Campanelli, Alessandro Locatelli e Riccardo Polimeno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA