Milano, cessato l’allarme  bomba in metrò  Disagi per i pendolari, bus sostitutivi

Milano, cessato l’allarme bomba in metrò
Disagi per i pendolari, bus sostitutivi

La fermata della metropolitana della Stazione Centrale di Milano è stata evacuata per un allarme bomba per circa un’ora alle 17.30 di lunedì 25 luglio. Caos per i pendolari dati i blocchi dei mezzi di trasporto in un orario decisamente di punta. La situazione è tornata alla normalità alle 18.20.

Era una scatola con all’interno una batteria con dei circuiti elettrici quella che ha fatto scattare l’allarme alla fermata della metro della Stazione Centrale di Milano. Non c’era esplosivo all’interno, ma non si tratta di un normale pacco dimenticato da un viaggiatore.

Le forze dell’ordine ora vaglieranno i filmati delle telecamere per capire chi abbia lasciato il pacco: non si esclude che si tratti di una bravata. Il pacco era posizionato alla confluenza fra le due linee, la circolazione è ripresa regolare dopo un’ora.

Un pacco sospetto è stato trovato alla fermata sulla linea M2 in direzione Abbiategrasso: subito bloccata la circolazione dei treni sulle linee M2 e M3 della metropolitana di Milano. L’allarme è scattato pochi minuti dopo le 17.30.

@ValeCPBg #Milano - Allarme bomba - Evacuata la metropolitana.https://t.co/u5NmInpmBL

— Lloyd ZX (@LloydZX_) 25 luglio 2016

Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia e gli artificieri. Dai social network era arrivata subito la notizia di decine di persone ammassate nella stazione della linea 3 Repubblica che non riuscivano a defluire per la mancata apertura dei tornelli.

Le due linee metropolitane sono state chiuse tra le fermate di Garibaldi (dove si trova anche la stazione di Porta Garibaldi) e Cascina Gobba sulla M2 e da quelle di Repubblica e Sondrio sulla M3. I vagoni della metropolitana sono stati fatti evacuare con un suono prolungato della sirena ma senza alcuna comunicazione a voce. Sul posto sono così giunti gli uomini e mezzi della polizia locale, della polizia di Stato, della Croce Rossa e i Carabinieri.

«La fermata della metropolitana della Stazione Centrale di Milano è stata evacuata «su richiesta della Questura» ha spiegato l’assessore alla Sicurezza del Comune di Milano, Carmela Rozza, che ha aggiunto: «Non vogliamo provocare nessun allarmismo ma solo mettere in atto le norme di sicurezza perché gli artificieri possano arrivare e verificare il pacco sospetto - ha detto -. Ci auguriamo che si tratti di un episodio di distrazione da parte di un cittadino» ha osservato ricordando che si tratta del quarto o quinto «episodio di questo tipo anche perché con l’esodo delle vacanze a volte la gente si dimentica pacchi nei luoghi delle partenze».

La segnalazione del Comitato Pendolari Bergamaschi arriva immediata online: «Per raggiungere Lambrate e prendere treni per Bergamo, consigliamo nel frattempo linea S9 di Trenord, da Milano Porta Garibaldi o anche da stazione di Porta Romana o Romolo».

La Stazione Centrale di Milano, informano le Ferrovie, è rimasta operativa al 100%. Il blocco della circolazione ha riguardato solo le linee della metropolitana, la fermata della metro e i negozi della stazione che si trovano all’altezza, della metro, cioè al piano interrato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA