Minacciata e scippata in via XX Settembre Passante in bici recupera la borsa

Minacciata e scippata in via XX Settembre
Passante in bici recupera la borsa

È stata avvicinata da un individuo nella chiesa di Santa Lucia (dedicata alla Madonna dello Spasimo) in via XX Settembre, e in pochi secondi è stata minacciata con un coltello e derubata.

L’episodio martedì mattina 13 marzo e la vittima è una pensionata di 86 anni. Mentre era in chiesa per un momento di preghiera, è stata affiancata da un uomo che, con il coltello in mano, le ha intimato di consegnargli la borsa. La donna si è opposta, ma il malvivente le ha strappato la borsetta, fuggendo a piedi verso via Zambonate. Immediato l’allarme dei presenti: uno dei passanti, in sella a una bici, si è dato all’inseguimento del malvivente che a quel punto, sentendosi braccato, ha gettato a terra la refurtiva, subito restituita all’anziana. Ha però comunque fatto in tempo a rubare 100 euro.

Ieri poi la figlia dell’anziana derubata ha ringraziato sul gruppo Facebook «Sei di Bergamo se...» il passante che ha soccorso la madre: «Quando sono giunta nei pressi della chiesa – spiega la figlia – il passante che ha inseguito il malvivente non c’era più. Per questo ci tengo a ringraziarlo per quello che ha fatto, restituendo non solo la borsa, ma prestando un primo soccorso e conforto a mia mamma».


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 14 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA