Neymar e quei 222 milioni di euro L’Atalanta potrebbe comprare 15 Papu

Neymar e quei 222 milioni di euro
L’Atalanta potrebbe comprare 15 Papu

Cosa si può comprare con i 222 milioni di euro pagati dal Paris Saint Germain per strappare Neymar al Barcellona? È perfino difficile immaginarlo.

Nella storia del calcio non è mai stata sborsata una cifra così alta per acquistare un giocatore. E pensare che squadre di primo livello, con gli stessi soldi, potrebbero comprare l’intera rosa, se non due. Per fare un paragone di casa nostra, tutti i giocatori dell’Atalanta valgono 116 milioni di euro (dato di Transfermarkt). Il solo Papu Gomez nel 2014 è stato comprato dal Metalist per 2,5 milioni di euro: solo moltiplicando la cifra 88,8 volte si raggiunge il prezzo del campione brasiliano. Al valore attuale del numero 10 argentino, 15 milioni, i nerazzurri potrebbero permettersi quasi 15 Gomez. Oppure, sempre alla stessa cifra il presidente Antonio Percassi potrebbe comprare e rifare più di sette volte lo stadio di Bergamo, operazione da circa trenta milioni di euro.

Fuori dal mondo calcistico, dove non volano milioni di euro come se fossero spiccioli, i 222 milioni pagati per Neymar assumono un valore ancor più incredibile. Per fare qualche esempio concreto, ecco cosa si può fare in provincia di Bergamo con gli stessi soldi: il tram che collega Bergamo ad Almé (progetto da 145 milioni di euro), la riqualificazione completa della caserma Montelungo (20 milioni), il restauro del teatro Donizetti (18 milioni), la ristrutturazione dell’ex centrale di via Daste e Spalenga (4 milioni), la riqualificazione completa dello stadio (30 milioni) e visto che avanzano due soldi anche la manutenzione completa per un anno di tutte le aree verdi della città (5 milioni).

Neymar quanto vale?
Infogram


© RIPRODUZIONE RISERVATA