Nidi a Bergamo, più di 500 posti disponibili Ma resta una lista d’attesa di 140 bimbi

Nidi a Bergamo, più di 500 posti disponibili
Ma resta una lista d’attesa di 140 bimbi

Pubblicate le graduatorie provvisorie di ammissione ai Nidi per l’anno 2018: il Comune di Bergamo aumenta i posti disponibili.

Sono pubbliche da qualche giorno sul sito del Comune di Bergamo le graduatorie provvisorie di ammissione ai Nidi per l’anno 2018. Dalle liste 2018 è possibile estrarre alcuni numeri di notevole interesse per quello che riguarda l’offerta di posti nei nidi d’infanzia.

L’offerta del Comune di Bergamo nel 2018 aumenta di 45 posti, per effetto dell’incremento dei posti convenzionati (da 20 a 25) al nido di Redona, delle nuove sezioni alla scuola Meucci di Loreto e Girasoli di Borgo Santa Caterina e della riapertura dell’ampliato nido di Loreto. Il Comune raggiunge così la quota record di 575 posti disponibili nei nidi comunali, cifra a cui si aggiungono i 349 posti dei nidi privati accreditati: il totale dei posti a disposizione per la fascia 0-3 anni è quindi di 924 posti in città.

«Con questo numero – spiega l’Assessore all’istruzione Loredana Poli – Bergamo supera l’obiettivo europeo formalizzato qualche anno fa nella “Strategia di Lisbona” di ben due punti percentuali: copriamo infatti il 35% del numero complessivo di bambini tra 0-3 anni che vivono in città (2.594), un risultato che pone Bergamo tra le città virtuose a livello europeo».

I posti disponibili nel 2018 sono 337: le domande pervenute sono state 462 (83 richieste di iscrizione part-time), che hanno quindi generato una lista d’attesa di 140 bambini. Lo scorso anno le domande furono 420, nel 2016 sono state 354.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 19 giugno 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA