Niente illusioni, il caldo si fa attendere Giovedì torna il maltempo al Nord

Niente illusioni, il caldo si fa attendere
Giovedì torna il maltempo al Nord

«Fino a mercoledì’ alta pressione afro-mediterranea porterà caldo atipico su buona parte dell’Italia».

Lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara, che spiega – «Le temperature potranno raggiungere valori tipici di maggio al Centrosud con punte di 25-26°C in particolare tra Toscana, Umbria, Lazio, Campania, Isole Maggiori e Puglia: tra le città più calde Firenze, Perugia, Roma, Frosinone, Napoli, Benevento, Cosenza, Foggia, Caltanissetta e Sassari. Oltre 20°C anche al Nord con punte di 23-24°C su Valpadana, ma localmente pure sui fondovalle alpini orientali. Farà caldo infatti anche in montagna con temperature fino a 18-20°C a 1000m sull’Appennino e zero termico tipico dei mesi estivi. Stiamo parlando di temperature oltre le medie anche di 6-8°C se non localmente superiori».

«Non sarà però ovunque soleggiato, anzi al Nordovest potrà a tratti piovere – prosegue l’esperto – per una perturbazione dalla Francia che porterà qualche rovescio sparso in primis sul Piemonte, ma occasionalmente anche su Liguria, ovest Lombardia e area alpina in genere. Altrove più soleggiato o a tratti velato, salvo nubi marittime possibili lungo le coste adriatiche».

«Da giovedì l’alta pressione subirà un doppio attacco e tornerà il maltempo – avvertono da 3bmeteo.com -. Prima per una perturbazione in risalita dal Nord Africa poi per aria fredda in discesa dal Nord Europa che smantelleranno l’anticiclone e riporteranno piogge e temporali su gran parte d’Italia, probabilmente fin verso il prossimo weekend. Le temperature potrebbero subire un deciso calo, più sensibile al Nord». Non facciamoci dunque illudere dai tepori quasi estivi di questi giorni (specie al Centrosud), d’altra parte la Primavera è anche questa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA