Non solo gelo, c’è rischio neve
E attenzione al ghiaccio sulle strade

Codice giallo di ordinaria criticità per rischio neve il 22 febbraio sulla Lombardia e anche sulla zona delle Prealpi bergamasche.

Non solo gelo, c’è rischio neve E attenzione al ghiaccio sulle strade

A segnalarlo la sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia: per i prossimi giorni il bacino del Mediterraneo continuerà ad essere interessato da una circolazione depressionaria, legata ad una più ampia struttura di bassa pressione in discesa dal nord-est Europa, con associata aria fredda continentale.

Per la giornata di giovedì 22 febbraio si prevedono precipitazioni dal mattino a partire da bassa pianura orientale e Appenino in estensione da est a ovest: diffuse su pianura, sparse altrove. Meno interessata la fascia alpina nordoccidentale. Limite neve variabile: nella prima parte della giornata attorno a 600 metri, quindi in abbassamento sotto i 500 metri. Non sono esclusi su bassa pianura e Appenino, in particolare in tarda serata, episodi di pioggia mista a neve o nevischio fino a quote di pianura, ma senza accumuli al suolo. Venti deboli o moderati dai quadranti orientali su pianura centro-orientale ed Oltrepò pavese.

Le problematiche principali per rischio neve potrebbero essere legate soprattutto a difficoltà e rallentamenti del traffico stradale e ferroviario oltre le quote segnalate. Anche nelle zone dove i quantitativi di neve saranno contenuti, non si esclude la possibile formazione di ghiaccio al suolo e sul manto stradale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA