Nonsoloturisti.it decanta Bergamo «Ecco i 7 motivi per visitarla»
Una delle foto pubblicate da Nonosoloturisti

Nonsoloturisti.it decanta Bergamo
«Ecco i 7 motivi per visitarla»

I blogger che si occupano di turismo sembrano aver scoperto Bergamo. Nell’ultimo anno sono stati pubblicati tantissimi post che decantano i tesori artistici, architettonici e naturalistici della città e della provincia. L’ultimo in ordine di tempo è l’articolo pubblicato da Nonosoloturisti, che ha scelto sette motivi per visitare Bergamo almeno una volta:

«Erano anni che mi ripromettevo di visitare Bergamo. Avevo sentito dire che è una bella città, eppure continuavo a posticipare la visita, spinta a viaggiare verso altri lidi più famosi, più esotici. In realtà non sapevo niente di Bergamo, e forse per questo non mi convincevo a visitarla. Poi, arrivata la fine del 2015, ho iniziato a pensare alle mie risoluzioni per l’anno nuovo, e siccome sono una viaggiatrice la maggior parte delle promesse che ho fatto a me stessa riguardano tutte i viaggi. Ecco allora che finalmente mi sono decisa a partire per Bergamo: biglietto aereo in mano, un piccolo trolley e tanta curiosità. Ho passato tre bellissimi giorni a Bergamo e dintorni, tutti ricchi di scoperte, attività, emozioni.

1. È architettonicamente splendida

L’interessante storia di Bergamo si riflette nella sua architettura. Gran parte del suo splendore artistico è dovuto all’influenza di Venezia, che dominava la regione tra il XV e il XVII secolo. Bergamo aveva la funzione di difendere Venezia: da qui le mura che circondano la città alta e che sono sotto vaglio dall’UNESCO per essere riconosciute come Patrimonio dell’Umanità.

2. La vista della città è meravigliosa

Una delle cose che mi piace fare quando visito una nuova città è camminare senza meta, per respirare l’atmosfera e ammirare la vista. Amo le città che sono sulle colline, e Bergamo è una di queste. La vista di Bergamo Bassa da Bergamo Alta è fantastica, ancora di più se ammirata dal Torrione della Rocca.

3. I dintorni sono stupendi

Cittadine pittoresche, castelli medievali, campagna, laghi e montagne… ce n’è per tutti i gusti! Un posto che ho particolarmente apprezzato è Crespi d’Adda, minuscolo villaggio facente parte del comune di Capriate San Gervasio e dove al momento vivono circa 600 persone. Distante circa 20 minuti in auto da Bergamo, Crespi d’Adda è meraviglioso esempio di città industriale del XIX e XX secolo, costruita per far fronte alle esigenze dei lavoratori. Tutto il villaggio è costruito attorno all’opificio (che ha smesso di funzionare nel 2004). Ci sono una scuola, un teatro, una chiesa, un cimitero e una vecchia lavanderia.

4. Bergamo è perfetta per rilassarsi

San Pellegrino, nella Val Brembana a circa 40 minuti di auto da Bergamo, è il luogo dove nasce la famosa acqua San Pellegrino. Esempio eccellente di art nouveau, gli edifici pi importanti sono il Grand Hotel, il Casinò e le Terme.

5. Si mangia benissimo

Non ero sicura di cosa aspettarmi da Bergamo in cucina. Sapevo solo che a qui sono prodotti ben nove formaggi DOP, tra cui il taleggio e lo stracchino. Ebbene, posso dire di aver mangiato davvero bene, con piatti da far venire l’acquolina in bocca.

6. È ancora inesplorata

Non faccio molto caso ai turisti. Se un posto merita di essere visitato, la presenza di grandi gruppi non mi da fastidio. Detto questo, parte del fascino di Bergamo sta nel fatto che di visitatori se ne vedano pochi.

7. È facile da raggiungere

Ad un tiro di schioppo da Milano, l’aeroporto di Bergamo Orio al Serio è diventato un importante hub per le compagnie aeree low cost. Questo significa che Bergamo  facilmente raggiungibile da tutta l’Europa (e non solo): è così facile arrivarci che non esistono scuse per non visitarla!


© RIPRODUZIONE RISERVATA