Nozze dal sapore british Ma siamo a Palazzo Moroni
Simon e Sue con le damigelle a Palazzo Moroni (Foto by Foto Simone Lorenzi)

Nozze dal sapore british
Ma siamo a Palazzo Moroni

Palazzo Moroni è stato «teatro» di una cerimonia molto british: dall’Inghilterra al cuore di Città Alta, una coppia è convolata lì a nozze, e insieme ai due sposi sono volati a Bergamo decine di invitati.

È la storia di Simon Cassina, 47enne originario di Loreto e da vent’anni a Londra dove lavora come consulente sommelier, e della moglie Sue, 50 anni, IT manager al ministero della Giustizia inglese. Un matrimonio organizzato nei minimi particolari: la cerimonia a Palazzo Moroni, il pranzo nuziale alla Taverna Colleoni, il taglio della torta – con musica dal vivo – in Piazza Vecchia e una bottiglia di Moscato di Scanzo stappata infine alle 22 sui rintocchi del Campanone. «È stato bello ritrovare al matrimonio amici che non vedevo da tanti anni, penso ai compagni di scout di Loreto. Ma il contatto con la città non l’ho mai perso: Bergamo in fondo è sempre a portata di volo» sorride Simon.


Leggi tutta la storia acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 9 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA