Nuove rotte, salta la commissione La sperimentazione continua

Nuove rotte, salta la commissione
La sperimentazione continua

Probabilmente, dopo le aspre polemiche delle scorse settimane (che hanno sconfinato anche fuori provincia), nessuno si aspettava un nuovo rinvio della Commissione aeroportuale chiamata a dare una risposta alle richieste di sospensione della sperimentazione delle nuove rotte da Orio al Serio.

Riunitasi il 13 luglio, in mancanza di chiarimenti e informazioni richieste da Enac (che presiede la Commissione) alle compagnie sulle rotte seguite dagli aerei (inadempienti erano stati Ryanair e Wizzair, che effettuano gran parte dei voli dal «Caravaggio») i lavori erano stati aggiornati al 26 luglio. È però di giovedì sera la comunicazione da parte di Enac ai membri della commissione che la seduta non si può tenere, e che verrà rinviata addirittura alla fine di agosto. «La motivazione del rinvio – si legge – è legata alla necessità di acquisire le informazioni richieste ai vettori, non ancora pervenute, ed all’attuale indisponibilità di dati relativi al monitoraggio dell’inquinamento acustico prodotto sullo scalo di Bergamo in seguito all’inizio della sperimentazione, anche in considerazione del breve lasso di tempo trascorso dal 22 giugno scorso (data di inizio della sperimentazione, ndr)».


© RIPRODUZIONE RISERVATA