Nuovi orari, ma i pendolari non ci stanno «Treni e problemi, segnalateci i disagi»

Nuovi orari, ma i pendolari non ci stanno
«Treni e problemi, segnalateci i disagi»

Lunedì 12 dicembre scatta il nuovo orario ferroviario. «Non gioisce Bergamo – spiega, per il Comitato pendolari bergamaschi, la referente Lucia Ruggiero – perché si vivrà un periodo di alta instabilità.

«A causa dell’arrivo dell’alta velocità infatti i treni per Bergamo da Milano Centrale (e quelli via Pioltello da Milano Porta Garibaldi) partiranno con un anticipo di 5 minuti - spiega la pendolare -. Sembra un’inezia. Se non fosse che questi 5 minuti garantivano coincidenze per tutti i viaggiatori che arrivano a Centrale con un Freccia Rossa da Roma o con un Malpensa Express o per i pendolari che prendevano il treno per Bergamo, cambiando da un suburbano a Pioltello».

C’è dell’altro. «I 5 minuti di anticipo – aggiunge il Comitato – destabilizzano completamente la cosiddetta simmetria oraria di un sistema che assicurava ai treni per Bergamo una percorrenza di 48 minuti. Dovremo abituarci a rientri a casa di fuoco?». I pendolari si preparano a monitorare la situazione e per questo mettono a disposizione una pagina on line per segnalazioni: «https://quellideltreno.com/2016/12/11/nuovo-orario-ferroviario-segnalaci-i-tuoi-disagi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA