Nuovi treni sulla Bergamo-Lecco La Regione lancia il «Donizetti»

Nuovi treni sulla Bergamo-Lecco
La Regione lancia il «Donizetti»

Entro giugno saranno consegnati dieci «Donizetti» (il primo a fine anno). Sempre entro giugno, quattro dei cinque «Caravaggio» saranno sui binari della Chiasso-Como-Milano-Rho.

Si comincia con il «Donizetti», per provare a cambiare musica su una delle linee peggiori della Lombardia, quella Lecco-Bergamo-Brescia che ha appena tagliato il traguardo dei due anni consecutivi di bonus. La Regione ha ribattezzato con il nome del grande compositore bergamasco il treno Alstom che normalmente viene commercializzato come «Pop»: è un convoglio a media capacità e un solo piano, composto da quattro carrozze per una capienza di circa cinquecento posti. Verrà allestito con la livrea bianco blu e due tonalità di verde che la Regione ha scelto per l’altro modello acquistato, il «Rock» griffato Hitachi, rinominato «Caravaggio», in salsa lombarda. Entro giugno saranno consegnati dieci «Donizetti» (il primo a fine anno) che entreranno in servizio sulle linee Brescia-Bergamo-Lecco, Colico-Chiavenna e Lecco-Sondrio. Nove saranno disponibili in turno giornaliero, il decimo per la manutenzione. Sempre entro giugno, quattro dei cinque «Caravaggio» saranno sui binari della Chiasso-Como-Milano-Rho, linea dalle forti criticità.


Leggi l’articolo di Dino Nikpalj acquistando a 0,99 euro la copia digitale de «L’Eco di Bergamo» di venerdì 8 novembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA