«Obbligatorio accompagnare gli studenti» Malcontento dei genitori fuori dalle Medie
I genitori attendono i figli fuori dalle scuole medie

«Obbligatorio accompagnare gli studenti»
Malcontento dei genitori fuori dalle Medie

Si respira aria di malcontento fuori dalle scuole medie Codussi e Galgario a Bergamo, dove la preside ha imposto il ritiro degli studenti da parte dei genitori.

Un obbligo che non fa felici molte famiglie, costrette ad organizzarsi all’ultimo momento per rispettare le direttive. Si parla di ragazzi che hanno ormai una certa autonomia, ma l’avviso pubblicato sul sito internet parla chiaro: «Il ritiro alla fine delle attività didattiche di tutti gli alunni della scuola secondaria di primo grado dovrà avvenire attraverso accompagnamento dei genitori (o di un incaricato maggiorenne), in quanto minori di 14 anni». In questo video si vede l’uscita di scuola degli alunni e l’attesa dei genitori.

Per i primi giorni di scuola è stata concessa una deroga che garantirà a mamme e papà un po’ di tempo prima di controlli più sistematici. Alla prima uscita dell’anno molti genitori hanno lamentato scarsa attenzione nei confronti delle esigenze degli studenti. L’Eco di Bergamo ha ascoltato le loro ragioni.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 13 settembre 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA