«La Croce diventa albero della vita» Venerdì Santo, il vescovo in ospedale
il vescovo Francesco Beschi mentre celebra il Venerdì Santo di quaresima nella chiesa dell'ospedale Papap Giovanni XXIII (Foto by Colleoni)

«La Croce diventa albero della vita»
Venerdì Santo, il vescovo in ospedale

«Non è il grande dolore di Gesù che ci salva ma è il suo grande amore che trasforma la croce nell’albero della vita» ha ricordato monsignor Francesco Beschi.

«Non è il grande dolore di Gesù che ci salva ma è il suo grande amore che trasforma la croce nell’albero della vita»: è questo il messaggio che monsignor Francesco Beschi, vescovo di Bergamo, ha voluto ricordare nella celebrazione del Venerdì Santo dalla chiesa dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Al suo fianco i sacerdoti di Città Alta e la comunità dei frati dell’ospedale. Tra i pochi presenti anche la dirigenza dell’ospedale.

All’inizio della celebrazione, nel silenzio, li vescovo si è prostrato a terra in preghiera.

Nell’omelia si è soffermato su immagine del giardino. Quello del Getsemani e quello che orna le pareti della chiesa dell’ospedale. E quello in cui nell’opera artistica su vetro ha fra le betulle il legno della croce con il Crocifisso.

Con questa sera e fino a domenica sarà possibile seguire sul nostro sito e su Bergamo Tv le celebrazioni di Pasqua insieme al vescovo Francesco Beschi. Saranno la televisione e Internet a unirci nella preghiera.

Una separazione «fisica» che allarga gli orizzonti e unisce i cuori. Gli appuntamenti delle celebrazioni con il Vescovo, in diretta su Bergamo Tv e il nostro sito web, saranno il Sabato Santo alle 21 e la domenica di Risurrezione alle 10.30, la Veglia pasquale e la celebrazione della Risurrezione saranno dalla Cattedrale, dal cuore della speranza, come per risalire al giardino di Pasqua e vivere il passaggio della Risurrezione che ci auguriamo essere di ciascuno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA