Oscar della ristorazione 2017 Il popolo del web premia «Da Vittorio»
La famiglia Cerea al completo

Oscar della ristorazione 2017
Il popolo del web premia «Da Vittorio»

Ancora un’importante riconoscimento per i bergamaschi Ernico e Roberto Cerea del ristorante «Da Vittorio», si sono aggiudicati il premio come migliori chef del 2017. A premiarli la giuria popolare della «rete».

«Da Vittorio» non piace solo ai critici gastronomici ma anche ai clienti che hanno votato e giudicato attraverso il web. Altro riconoscimento importante per i fratelli Cerea è stato assegnato , lunedì 29 maggio all’Auditorium “La Verdi” di Milano si è svolta la serata di premiazione di Chef Awards, il primo evento food realizzato grazie a Groupon e dedicato alle eccellenze culinarie nazionali, basato su un nuovo concetto di votazione: la voce del web. Per la prima volta gli chef di tutta Italia sono stati giudicati dal popolo della rete, da chi ha testato i ristoranti in prima persona e ha lasciato un commento sincero in internet. Tra i ristoranti premiati ci sono ben tre lombardi: il bergamasco “Da Vittorio”, guidato dagli chef Enrico e Roberto Cerea, si aggiudica “The Best Chef Award” offerto da Aston Martin; il milanese “Tre Cristi”, con a capo Dario Pisani, vince il premio “Miglior Chef Under 30” offerto da Chef Line; un altro milanese, il ristorante “Glauco”, guidato da Luca Gragnano, si aggiudica il premio “Miglior Chef Rivelazione” offerto da Lurpak. Una menzione anche a un’altro ristorante bergamasco il Mas-cì dell’Albergo Commercio di Clusone.

da sin. ENRICO CEREA E ROBERTO CEREA - CHEF Ristorante Da Vittorio Bergamo

da sin. ENRICO CEREA E ROBERTO CEREA - CHEF Ristorante Da Vittorio Bergamo
(Foto by Simone Casetta)

Il ristorante Da Vittorio si trova a Brusaporto, a 10 minuti da Bergamo, affondato nella curata campagna che fa da corona e rappresenta il polmone verde della città. Il concetto «Tradizione lombarda e genio creativo» ben rappresenta il filo conduttore dei menù che i fratelli Cerea aggiornano e rivoluzionano insieme al divenire del mercato e delle stagioni. Il ristorante “I Tre Cristi”, a Milano in via Galilei, ha un’anima fondata sulla cucina mediterranea ed un menu che si basa sulla stagionalità. Lo chef Dario Pisani sorprende gli ospiti con creazioni essenziali a base di prodotti pregiati, freschi, leggeri. Il suo percorso gourmet propone un crescendo di meraviglie del gusto che sa di talento e passione. Appena fuori dal centro storico di Milano, a pochi metri da Porta Venezia, sorge il Ristorante Glauco, in via Maiocchi. Un ambiente raffinato nello stile, ma non troppo formale, impreziosito dalla cordialità e dalla professionalità dello staff. Come suggerisce il nome, quello dell’abile pescatore figlio di Nettuno, la specialità della casa è il pesce.
La selezione dei ristoranti è stata basata sui seguenti criteri:
1. Selezione dei ristoranti per provincia in relazione al numero di abitanti;
2. Selezione dei ristoranti iscritti in almeno due portali di feedback;
3. Selezione fra i ristoranti con almeno 50 recensioni/giudizi;
4. Comparazione delle percentuali ottenute in almeno 2 portali.

SALA DEL RISTORANTE DA VITTORIO DI VITTORIO CEREA A CANTALUPA DI BRUSAPORTO

SALA DEL RISTORANTE DA VITTORIO DI VITTORIO CEREA A CANTALUPA DI BRUSAPORTO
(Foto by YURI COLLEONI)

Groupon – Main Sponsor dell’evento – ha promosso Chef Awards sulle sue pagine grazie ad una campagna dedicata ai migliori ristoratori italiani lanciando in contemporanea una nuova iniziativa solidale. Protagonista della campagna charity Azione contro la Fame, un’organizzazione internazionale, da 40 anni leader nella lotta contro le cause e le conseguenze della fame. Per tutto il mese di Maggio, per ogni coupon venduto dalle offerte che sostengono il progetto, Groupon donerà 1 euro all’organizzazione umanitaria fino ad un tetto massimo di 30.000€.

ESTERNO DEL RISTORANTE DA VITTORIO DI VITTORIO CEREA A CANTALUPA DI BRUSAPORTO

ESTERNO DEL RISTORANTE DA VITTORIO DI VITTORIO CEREA A CANTALUPA DI BRUSAPORTO
(Foto by YURI)


© RIPRODUZIONE RISERVATA