Palafrizzoni lancia il messo a pedale «Basta atti consegnati in motorino»

Palafrizzoni lancia il messo a pedale
«Basta atti consegnati in motorino»

Tra qualche mese gli atti del Comune di Bergamo potrebbero essere consegnati da un messo in bicicletta.

Ridurre la spesa, incentivare un corretto stile di vita e razionalizzare la logistica urbana: con questi obiettivi il Comune di Bergamo ha deciso di sostituire i motocicli con cui viaggiano i messi comunali sul territorio cittadino con delle biciclette a pedalata assistita, migliorando anche in termini di sostenibilità ambientale il servizio. Nei primi nove mesi del 2015 la spesa calcolata, tra manutenzioni, assicurazione e benzina, è stimata intorno ai 2000 euro: non grosse cifre, «ma la decisione del Comune di Bergamo rappresenta un segnale anche simbolico verso soluzioni più sostenibili, efficienti e meno inquinanti. I messi comunali hanno dimostrato di apprezzare l’iniziativa, concordando sugli effetti positivi della scelta della Direzione Affari Istituzionali» spiegano da Palafrizzoni

L’operazione potrebbe non avere costi: l’agenzia incaricata dal Comune di Bergamo è infatti al lavoro per individuare dei potenziali sponsor per questa iniziativa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA