Palestra a rischio, il fondo si sbriciola Gli allievi delle medie diventano reporter
Durante l’intervista

Palestra a rischio, il fondo si sbriciola
Gli allievi delle medie diventano reporter

L’inchiesta degli allievi della 3^ C della scuola media Muzio al Villaggio degli Sposi sulla sicurezza del plesso scolastico che comprende anche una palestra, un auditorium, la materna e le elementari. I ragazzi hanno intervistato la preside Alessandra Bonazzi che risponde alle domande nel video allegato.

La palestra delle scuole medie del Villaggio degli Sposi, inserita nel complesso dell’Istituto scolastico comprensivo Muzio, in via Don Bepo Vavassori, ha bisogno di un intervento di sistemazione del pavimento. Sul pavimento ci sono buche e dislivelli dovuti alla polverizzazione del sottofondo. «Abbiamo mandato la segnalazione al sindaco Gori, agli assessori e ai dirigenti di riferimento lo scorso 27 gennaio, ma in quattro mesi nessuno si è degnato di risponderci». La sottolineatura, piuttosto piccata, è di Claudio Fortina, presidente della sezione Pallavolo dell’Usvs Villaggio Sposi, che evidenzia come «in quasi 40 anni di attività non ci risulta alcun intervento al fondo da parte del Comune».

Rimanendo in tema di manutenzione al complesso scolastico del Villaggio, gli allievi della classe 3^ C - dopo aver seguito una lezione pratica di giornalismo a L’Eco – hanno effettuato una piccola inchiesta sulla sicurezza intervistando la dirigente scolastica Annalisa Bonazzi. In particolare i ragazzi hanno puntato l’attenzione su una perdita d’acqua sul tetto dell’Auditorium della scuola, verificatasi a ottobre. «Lo scorso autunno – ha risposto la dirigente – ci sono stati dei sopralluoghi nei vari plessi per rilevare eventuali problemi. Nel caso della perdita d’acqua sul tetto dell’Auditorium della scuola del Villaggio Sposi, ho contattato i referenti del Comune, i quali hanno mandato subito una squadra di operai che ha ripulito il pluviale, pieno di pattume».

Alla domanda dei ragazzi – «Sono previsti interventi di riqualificazione degli ambienti scolastici dell’istituto comprensivo?» – la preside ha risposto che «in base al piano annuale di interventi di ristrutturazione e di manutenzione, programmati per i nove istituti comprensivi di Bergamo, nel periodo estivo saranno effettuati lavori di rifacimento del giardino esterno e dei bagni della Primaria Calvino, nonché la riparazione del pavimento della palestra della scuola secondaria di primo grado Muzio a Colognola».

La manutenzione ordinaria e straordinaria degli istituti comprensivi è affidata al Comune. La dottoressa Bonazzi ha spiegato ai ragazzi che sul sito web della scuola c’è un organigramma della sicurezza di cui lei è responsabile. La dottoressa Alice Locatelli, invece, è la responsabile esterna (Rspp), mentre la rappresentante della sicurezza per i lavoratori (Rsu) è la professoressa Donatella Cipriano. Per la formazione del personale, quest’anno è stato effettuato un corso sui defibrillatori.

«Oltre alle manutenzioni – ha aggiunto la preside – il Comune di Bergamo ha finanziato l’impianto di fibra ottica nella scuola. Inoltre l’Istituto comprensivo Muzio ha partecipato a bandi per fondi europei Pon (Fondi strutturali europei): reti Lan/Wlan; Ambienti digitali».

I dirigenti scolastici, un volta al mese circa, incontrano l’assessore all’Istruzione, formazione, università e sport del Comune di Bergamo Loredana Poli, per un aggiornamento sui vari progetti e per un confronto che ha lo scopo di rilevare le reali esigenze dei vari istituti. Le disposizioni di legge sono dunque chiare e, se vengono rispettate, la sicurezza nelle scuole è garantita. Ora si attende una risposta sul fondo della palestra del Villaggio degli Sposi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA