Parcheggio alla Fara, nuova puntata Comune diffidato: «Ripartire da zero»
Il cantiere del parcheggio alla Fara (Foto by Beppe Bedolis)

Parcheggio alla Fara, nuova puntata
Comune diffidato: «Ripartire da zero»

Per il parcheggio alla Fara il tira e molla sembra non finire mai. Lo scorso giugno la Giunta si era espressa chiaramente intimando alla Bergamo parcheggi di riprendere i lavori.

Doveva essere entro il 4 novembre dello scorso anno, pena la decadenza per gravi inadempimenti della convenzione: adesso c’è chi chiede formalmente il rispetto dello stesso paletto.

Mercoledì gli avvocati Rocco Gargano e Roberto Trussardi, rappresentanti a livello locale dell’associazione Micromega, hanno depositato a Palafrizzoni una diffida indirizzata oltre che al sindaco Giorgio Gori, anche al direttore generale Michele Bertola e all’assessore ai Lavori pubblici Marco Brembilla.

«È una situazione che va avanti ormai da troppi anni – spiega Gargano che oltre a sedere in Consiglio comunale durante il mandato di Roberto Bruni, nell’ultima campagna elettorale si era candidato a sindaco –. Essendo il silo in contrasto con il piano particolareggiato di Città alta, già da tempo, l’amministrazione avrebbe dovuto risolvere tutto e ripartire da zero».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 28 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA