Parte il bonus da 500 euro per i 18enni Ecco come chiederlo e chi ne ha diritto

Parte il bonus da 500 euro per i 18enni
Ecco come chiederlo e chi ne ha diritto

Dopo qualche incertezza parte il bonus cultura da 500 euro messo a disposizione ai 18enni. Il sito www.18app.it si sta preparando a ricevere le registrazioni: sulla homepage è comparso un conto alla rovescia che si concluderà giovedì mattina 3 novembre.

Per i nati nel 1998 (anche extracomunitari) la prima cosa da fare è registrarsi in uno dei 5 identity provider (Poste, Aruba, Tim, Infocert e Sielte) per ottenere lo ’Spid’ (il Sistema pubblico per la gestione dell’identità digitale) che permetterà di essere riconosciuti dallo Stato e di ricevere le credenziali per accedere a tutti i servizi online della P.A. Dopodiché basta installare sullo smartphone o sul tablet ’18app’, da cui è possibile scegliere le attività o i beni da comprare da un elenco di esercenti, negozi, biblioteche, cinema, teatri, musei e servizi culturali. Per scaricarla bisogna collegarsi su www.18app.it o su www.diciottapp.it, avendo cura di fare il login utilizzando lo Spid. Per consumare tutti i 500 euro i ragazzi avranno tempo fino a tutto il 2017. Gli interessati sono 576.953 e il provvedimento costerà alle casse dello stato circa 290 milioni.

Esiste anche un’altra modalità che prevede l’utilizzo di carta d’identità elettronica o Cns (carta nazionale dei servizi) preventivamente abilitate per l’utilizzo dei servizi on line e di un lettore di smart card da collegare al proprio computer.

Possono usufruire del bonus coloro che hanno già compiuto 18 anni del 2016 e coloro che compiranno 18 anni nel 2017 (quando sarà approvata la legge di bilancio 2017). Dove si potrà spendere? Al cinema oppure nei teatri gestiti dalle fondazioni statali (La Scala di Milano o il teatro dell’Opera di Roma, ad esempio). Ma sarà possibile acquistare anche libri (anche scolastici), riviste, cd o dvd (esclusi, quindi, musica e film su supporto). Il 18enne potrà selezionare l’evento con cui vuole spendere il bonus, stamparlo su carta o scaricare il Qr code su smartphone, e con questo recarsi alla cassa ed esibire il ticket. L’importo del buono verrà scalato dal ’borsellino’ solo dopo aver fruito lo spettacolo o effettuato l’acquisto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA