Partono i lavori in borgo Santa Caterina Ecco le modifiche alla viabilità

Partono i lavori in borgo Santa Caterina
Ecco le modifiche alla viabilità

Partono i lavori di sistemazione della pavimentazione di Borgo Santa Caterina: lo scorso anno, quando si rese necessario per questioni di sicurezza un intervento di asfaltatura dell’ultimo tratto di pavé della storica via cittadina, l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bergamo Marco Brembilla annunciò che un progetto per il ripristino della pavimentazione, particolarmente danneggiata in alcuni punti, sarebbe arrivato a breve.

Non si è fatto attendere il progetto per la sistemazione di una delle strade più frequentate di Bergamo: approvato nel dicembre 2015, il progetto è stato oggetto di appalto nel gennaio scorso e il prossimo 9 maggio i lavori avranno finalmente inizio. Non solo: il progetto predisposto dai Lavori Pubblici del Comune di Bergamo riguarda anche Piazza Pontida. Dal 11 luglio sarà attuato l’intervento che ripristinerà alcuni tratti della storica piazza del centro cittadino, caratterizzata in diversi punti da buche e interventi di manutenzione eseguiti con l’asfalto.

Lavori molto delicati e particolari, che andranno a intervenire sui cubi di porfido di molti tratti: l’Amministrazione ha deciso di procedere con un cantiere suddiviso in fasi distinte, in modo da consentire a coloro che abitano e frequentano le due aree il minor disagio possibile. Nell’ambito dell’intervento su Borgo Santa Caterina viene stabilito il doppio senso di marcia su via Suardi, in modo da agevolare il più possibile il transito in uscita dalla città.

«Non si tratta di un rifacimento completo – ha spiegato l’Assessore ai Lavori Pubblici Marco Brembilla – ma della manutenzione straordinaria di alcuni tratti pieni di buche e per questo motivo molto pericolosi soprattutto per biciclette e motocicli. Abbiamo deciso di eseguire cantieri per fasi, cercando soluzioni viabilistiche particolari per arrecare minor disagio possibile ai residenti e alle attività commerciali. Nel caso di Borgo Santa Caterina i cubi di porfido saranno addirittura trasportati nel magazzino comunale di via Serassi per i lavori di pulitura e preparazione, in modo da alleggerire ulteriormente l’area di cantiere».

L’appalto ha un valore complessivo di 650mila euro e riguarda anche il tratto di marciapiede lungo tutta la stazione autolinee: in questo caso i cubi di porfido saranno rimossi e il manto stradale sarà rifatto in asfalto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA