Pensionati, arriva la 14esima (più alta) A Bergamo oltre 60mila beneficiari

Pensionati, arriva la 14esima (più alta)
A Bergamo oltre 60mila beneficiari

A luglio insieme alla pensione, sarà del 30% più alta che in passato ed estesa a oltre 60mila bergamaschi. Guarda a chi spetta.

A luglio con la pensione sarà corrisposta anche la Quattordicesima. Nata nel 2007 da un accordo sindacale con il Governo Prodi, lo scorso anno - sempre con un accordo sindacale di CGIL, CISL, UIL col Governo - è stata incrementata del 30% ed estesa a tutti i titolari di una pensione fino a due volte il trattamento minimo (in precedenza era una volta e mezzo il trattamento minimo).

«Dunque da circa 36mila persone degli anni passati si arriva a circa 60 mila pensionati che a Bergamo e provincia riceveranno la Quattordicesima» ha riferito oggi Augusta Passera, segretario generale dello SPI-CGIL di Bergamo. «Per averne diritto è necessario essere titolare di pensione di tipo previdenziale, avere almeno 64 e possedere un reddito complessivo personale inferiore a € 1.003,78 mensili lordi». Il reddito da considerare è quello personale, con esclusione del reddito del coniuge. L’importo della Quattordicesima varia in base ai contributi versati e all’ammontare della pensione. Si percepisce in un’unica rata con la pensione di luglio ed è esente da imposizione fiscale.

cc

cc

Nel caso l’ammontare fosse di poco superiore al limite stabilito, in base alla norma della compensazione, la Quattordicesima è usufruibile in misura ridotta a scalare. L’ammontare di pensione da non superare, per il diritto alla Quattordicesima, è sempre da considerare al lordo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA