Poca neve, sole e temperature basse Attenzione: usare ramponi e piccozza

Poca neve, sole e temperature basse
Attenzione: usare ramponi e piccozza

Da sempre, la prevenzione degli incidenti in montagna ha caratterizzato una parte della missione del Club Alpino Italiano, perseguita attraverso tutte le strutture locali, regionali e nazionali dell’associazione dedicate alle attività culturali e formative per promuovere una consapevolezza e ragionevole sicurezza nelle attività in montagna.

Nell’ambito del progetto «Sicuri in montagna» del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Spelelologico (Cnsas), anche quest’anno 2016 è stata organizzata la giornata nazionale «Sicuri sulla neve» dedicata alla prevenzione degli incidenti da valanga e tipici della stagione invernale, in collaborazione tra Cai, Cnsas e altri Enti ed Associazioni che operano in montagna.

Sulle nostre montagne l’iniziativa era stata promossa dal Cai con l’Unione bergamasca sezioni e sottosezioni, il Coordinamento Scuole per la montagna e la VI Delegazione Orobica del Soccorso Alpino, ma l’assenza di adeguate nevicate ha permesso per ora l’effettuazione della sola giornata a cura della stazione Cnsas e Cai Clusone.

Proprio a causa delle particolari condizioni meteorologiche di questa stagione invernale con scarso innevamento, giornate soleggiate e basse temperature nell’arco delle Alpi Orobie, e più in generale nelle Alpi, si segnala la presenza sui sentieri, pendii e canaloni di tratti particolarmente pericolosi ricoperti di ghiaccio o di neve molto dura. A tutti gli scialpinisti con sci o snowboard, agli escursionisti a piedi o con le ciaspole si raccomanda di essere adeguatamente equipaggiati con l’attrezzatura di sicurezza, fondamentali ramponi e piccozza oltre al kit di autosoccorso con l’Artva, pala e sonda, e di procedere sugli itinerari e sentieri con tutte le prudenze e precauzioni possibili, informandosi presso le sedi, Scuole e il Soccorso alpino e speleologico del Club Alpino Italiano oppure presso le Guide Alpine e i Maestri di sci sulle condizioni del terreno e del manto nevoso dei diversi tratti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA