Ponte chiuso, disagi per 50 mila Tre pullman per gli studenti

Ponte chiuso, disagi per 50 mila
Tre pullman per gli studenti

I disagi non mancheranno a causa della chiusura del ponte tra Calusco d’Adda e Paderno e saranno per molti, nessuno ha avuto dei dubbi.

Basta dire che, quotidianamente, erano circa 30mila le auto che passavano sopra il ponte. Sono invece 24mila i pendolari che viaggiano lungo la linea Milano-Monza-Carnate-Bergamo che prevede il passaggio dei treni sul San Michele.

La Provincia ha già chiesto quelle che il consigliere delegato alla Viabilità (e vicepresidente), Pasquale Gandolfi, definisce delle «ipotesi alternative» al viadotto chiuso per evitare che «automobilisti e pendolari siano costretti a subire disagi per un periodo così lungo». Rfi, che in Prefettura era rappresentata dai vertici della direzione territoriale produzione Milano, si è presa tre-quattro giorni per rispondere alla richiesta. Nel frattempo Trenord informa che, da lunedì mattina alle 7.12, in corrispondenza dell’arrivo a Paderno d’Adda del treno 10753 proveniente da Milano Porta Garibaldi-Carnate, saranno disponibili tre bus per il trasporto degli studenti diretti alle scuole di Bergamo. I bus raggiungeranno direttamente le stazioni di Ponte San Pietro e Bergamo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA